Il biologico tra sostenibilità e biodiversità

In occasione della XXVII Assemblea di bilancio, Consorzio il biologico organizza la tavola rotonda Il biologico tra sostenibilità e biodiversità. 5 giugno 2015, ore 11, presso Agriturismo La Lupa in Via Cassola di Sopra Loc. Piumazzo – Castelfranco Emilia (MO).

banner assemblea 2015Saluti    Lino Nori, Pres. CONSORZIO il BIOLOGICO – Bologna

Moderatore  Fabrizio Piva Amm. Delegato CCPB srl Bologna

Relazioni SCARICABILI QUI

  • Mauro Piazzi, Fabrizio Cassi,   Timesis – S.Giuliano Terme (PI): “La biodiversità negli ecosistemi agricoli e la sua valutazione”
  • Nicola Di Virgilio,  CNR Ibimet – Bologna:“I cambiamenti climatici, l’agricoltura e il trasferimento delle conoscenze”
  • Vittorio Rossi  Università Cattolica del Sacro Cuore – Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali – Piacenza
  • Giorgio Valentino Federici, CERAFRI – Retignano (LU)  :“Gestione della risorsa idrica e salvaguardia del territorio”

Da sempre biologico e sostenibilità sono due termini che sono stati considerati sinonimi. Il biologico rappresenta il metodo di produzione che, più di altri, ha permesso di declinare modalità di produzione effettivamente sostenibili, soprattutto sul piano ambientale e su quello economico. CCPB, attivo nel biologico fin dal 1988, da ormai più di 8 anni ha sviluppato specifici servizi per misurare e certificare la sostenibilità dei processi produttivi e dei prodotti che ne derivano presentandosi ad appuntamenti importanti, fra cui EXPO. Aumentare la produttività degli input, ovvero aumentare la produzione a parità di mezzi tecnici utilizzati, o riducendoli, è la prova odierna della sostenibilità. Nell’incontro vorremmo offrire un panorama completo delle possibilità offerte alle imprese e dell’impegno di CCPB in questa direzione, un impegno che continua nel solco del rispetto dell’ambiente e delle sue risorse per garantire le produzioni e le generazioni future.

COME ARRIVARE
Da Bologna, uscita Borgo Panigale, percorrere la Via Emilia in direzione Castelfranco, troverete il cartello “Loc. Cavazzona” e l’Eurohotel sulla Vs. sinistra. Dovrete svoltare a sinistra subito dopo e proseguire per circa 2 km fino a trovare l’agriturismo sulla sinistra.